Eccoci qua, dopo le feste natalizie, a stilare la lista dei buoni propositi per il nuovo anno. Cosa ci porterà questo 2020? Su cosa dobbiamo lavorare? Quali obiettivi vogliamo raggiungere?

Si sa, la fine dell’anno è il momento in cui si tirano le somme di tutto ciò che abbiamo fatto nei mesi precedenti: cose belle, brutte, successi, fallimenti, delusioni. È il momento in cui chiudiamo una parentesi, nell’attesa di aprirne un’altra, nuova e migliore. Ad inizio anno ci diamo degli obiettivi che sono sempre grandi e rivoluzionari, come se dovessero segnare una svolta da qualcosa che non siamo riusciti a fare fino a quel momento. E anche nello stile di vita accade un po’ la stessa cosa: iniziano i buoni propositi per mettersi a dieta, la voglia di iscriversi in palestra o di iniziare un nuovo hobby.

Forse, però, più che spingerci troppo oltre a cercare cambiamenti rivoluzionari dovremmo guardare un po’ più le abitudini più semplici, quelle che nella giornata ci fanno bene e quelle che invece sono “tossiche”. Anche perché è proprio educando la quotidianità che si possono vedere i cambiamenti più grandi. E tra le buone abitudini, una che abbiamo già preso lo scorso anno e che dobbiamo mantenere, è sicuramente quella di scegliere gli alimenti che la natura ci regala ogni mese. Perciò è da qui che dobbiamo ripartire. Da quelle abitudini semplici ma buone e che devono essere coltivate. Cosa non dobbiamo dimenticare di mettere nel carrello a gennaio?

Per quanto riguarda la frutta: arance, clementine, kiwi, limoni, mandarini, mele, pere, pompelmo. Tra la verdura invece: broccoli, cavoli, cicoria, cime di rapa, finocchi, indivia, radicchio, sedano rapa, spinaci, zucca.

Non dimentichiamo anche barbabietola, carruba, patate, topinambur, che come abbiamo già visto sono tuberi e radici molto utili e preziosi nei mesi invernali.

Gennaio è un po’ un mese di pausa e di silenzio, dopo tutte le feste dell’ultimo periodo. É il periodo migliore per sperimentare qualche nuova ricetta e per educare il gusto a dei nuovi sapori. Perciò ripartiamo da qui, dalla semplicità e concediamoci di rivedere i nostri obiettivi giorno per giorno. Benvenuto 2020!

Share This